keyboard_arrow_up

Meraviglie Alberto Angela seconda puntata 19 marzo: anticipazioni da Ravenna, Sardegna e Napoli

Pubblicato il 19 Marzo 2019 alle 09:31

da Ilaria Roncone

Stasera in tv su Rai 1 in prima serata torna Alberto Angela con la seconda puntata di Meraviglia - La penisola dei tesori. Quali meravigliosi luoghi gioiello della nostra penisola visiteremo?

Meraviglie Alberto Angela seconda puntata 19 marzo: anticipazioni da Ravenna, Sardegna e Napoli

Stasera su Rai 1 torna il divulgatore scientifico più famoso della tv, Alberto Angela, che ci condurrà in tre luoghi ricchi di storia e di bellezze naturali (compreso il mare) grazie al suo Meraciglie - La penisola dei tesori.
Per la seconda puntata di Meraviglie di Alberto Angelo faremo un giro toccando sia il Nord che il Sud della nostra penisola, compresa un’isola: Ravenna, Napoli e la Sardegna ci attendono! Scopriamo tutte le anticipazioni della seconda puntata di Meraviglie del 19 marzo.

Meraviglie Alberto Angela: anticipazioni seconda puntata

Quali incredibili luoghi del patrimonio culturale italiano visiteremo nella seconda puntata di Meraviglie di Alberto Angela? Ravenna, Napoli e la Sardegna non avranno più segreti per noi e potremmo vederle da una prospettiva inedita data dagli occhi di un uomo della massima cultura.
Delle tre città Alberto Angela sceglie di partire da Ravenna, gioiello che custodisce ben otto monumenti tutelati dall’Unesco; si tratta di opere uniche che testimoniano l’Italia dall’antichità fino al Medioevo ricordando un’epoca lontana. Si parte dal Mausoleo di Galla Placidia, luogo che narra ancora oggi la storia di una delle ultime imperatrici romane. La seconda tappa nel ravennate è il sepolcro di Teodorico, con tutte le leggende che lo riguardano e i preziosissimi mosaici di San Vitale, il cui oro splende oggi come faceva 1500 anni fa. Ultima ma non ultima, l’immancabile tappa davanti alla tomba di Dante Alighieri: i resti del celebre scrittore sono stati al centro di una serie di intricate vicende e Alberto Angela ce le racconterà tutte. Come testimone della città troveremo Marco Melandri, il famoso motociclista.
Dopo il Nord sarà la volta dell’isola, ovvero la Sardegna. Terra antica e ricca di sorprese, la Sardegna è letteralmente cosparsa di tesori archeologici di ogni tipo: si va dai giganti di Monteprama agli ipogei domus de janas passando per il Barumini, un maestoso nuraghe. Proprio qui Paolo Fresu suonerà la sua tromba. In Sardegna come testimone troveremo Dori Ghezzi, il quale parlerà del profondo legame che ha con l’isola in cui ha vissuto per molto tempo insieme a Fabrizio De André.
Finito il giro della Sardegna e delle sue meraviglie è la volta della città di Napoli e del teatro d’opera attualmente funzionante più antico in tutto il mondo, il Real Teatro di San Carlo. Giusto nel centro storico cittadino, questo splendido edificio si staglia nel panorama napoletano dal 1737. Voluti dai Borbone come prova inconfutabile del loro potere e della loro ricchezza, il Real Teatro di San Carlo è stato testimone di qualsiasi cosa: feste, mondanità, corteggiamenti ma anche rivoluzioni, musica e arte. Quanto sia amato ancora oggi dai napoletani lo racconterà il testimone Massimo Ranieri.


ARGOMENTI: Alberto Angela