keyboard_arrow_up

La verità sul caso Harry Quebert: anticipazioni prima puntata

Pubblicato il 2 Settembre 2019 alle 10:17

da Ilaria Roncone

Stasera su Canale 5 va in onda la prima puntata della miniserie La verità sul caso Harry Quebert. Vediamo le anticipazioni.

La verità sul caso Harry Quebert va in onda questa sera con la prima puntata in prima serata su Canale 5. Di cosa parla questa serie e quali sono le cose che possiamo aspettarci dalla prima puntata? La storia gira attorno a uno scrittore che, dopo 30 anni, viene sospettato di un omicidio dopo il ritrovamento di un cadavere nel suo giardino. Ci sarà il suo pupillo Marcus a indagare sul caso. La miniserie vede la regia di Jean-Jacques Annaud e la trama si basa sul romanzo omonimo scritto sette anni fa da Joël Dicker. A recitare nei panni di uno dei protagonisti troviamo Patrick Dempsey. Vediamo trama e anticipazioni della prima puntata di La verità sul caso Harry Quebert.

La verità sul caso Harry Quebert: anticipazioni prima puntata

La trama di La verità sul caso Harry Quebert narra di uno scrittore che, a 30 anni dalla scomparsa di una giovane donna, viene accusato del suo omicidio dopo il ritrovamento del corpo sepolto nel suo giardino. A scavare nel passato per dimostrare l’innocenza del suo maestro sarà Marcus, che farà riemergere una storia d’amore alla Lolita - col quale ci sono diversi parallelismi - e le personalità di Harry e Nola, la ragazza che all’epoca del primo incontro con lo scrittore aveva appena 15 anni.
Cosa vedremo nella prima puntata di stasera? Nel primo episodio, a 30 anni dalla scomparsa di Nola, le indagini sul caso verranno riavviate col preciso scopo di capire cosa sia successo alla ragazza. Il suo corpo viene ritrovato nel giardino dello scrittore Quebert e ciò non fa altro che alimentare i sospetti che l’uomo possa essere coinvolto nell’uccisione, considerato che all’epoca della sua morte la vittima era una ragazzina. Solo Marcus, discepolo dello scrittore, e pochi altri crederanno nell’innocenza di Quebert: l’uomo che ammira così tanto, il suo mentore, non può essere un assassino. Marcus decide così’ di indagare per dargli una mano e per avere la possibilità di raccontare questa storia di proprio pugno riuscendo, in qualche modo, a seguire le orme del suo maestro.
Nel secondo episodio la questione del ritrovamento del corpo di Nola diventa la ragione dell’arresto di Quebert, considerata la sepoltura nel suo giardino; accanto ai resti del corpo viene ritrovato anche il manoscritto del libro che ha consacrato Quebert e la sua fama. Harry, intanto, continua a dichiararsi innocente ma decide di non rivelare nulla di più su quello che era il suo rapporto con Nola. L’autore, invece, domanda al suo discepolo di dare fuoco a una scatola di ricordi piena di lettere di Nola. Indagando Marcus porta alla luce sempre più dettagli sulla storia tra Quebert e Nola: quando i due si sono incontrati la giovane era soltanto una cameriera; non appena la conosce, Harry ne rimane immediatamente affascinato. Vedremo anche Marcus ricevere delle minacce dirette perché smetta di indagare su questo delitto.