keyboard_arrow_up

La Linea Verticale, nuova fiction Rai: anticipazioni prima puntata

Pubblicato il 5 Gennaio 2018 alle 11:40

da Rosa Di Ponzio

Andrà in onda su Rai 3 il prossimo 13 gennaio la fiction con protagonista Valerio Mastrandrea. Di seguito le anticipazioni dei primi due episodi di La Linea Verticale.

La Linea Verticale, nuova fiction Rai: anticipazioni prima puntata

Andrà in onda su Rai 3 dal 13 gennaio 2018 la nuova serie tv La Linea Verticale. La nuova fiction Rai verrà trasmessa in 4 puntate in prima serata.

La trama della serie racconta la vita di Luigi, Valerio Mastrandrea che viene stravolta quando scopre di avere un tumore. La Linea Verticale è scritta e diretta da Mattia Torre, che si è inspirato ad una vicenda autobiografica, con protagonista Valerio Mastandrea nei panni di Luigi e Greta Scarano in quelle della compagna Elena.

Nel cast troviamo anche Giorgio Tirabassi, Paolo Calabresi, Babak Karimiv e Federico Pacifici.
La Linea Verticale racchiude un mix di generi (medical, comedy, drama), rappresentati con un approccio inedito e originale per il nostro panorama televisivo.

Proprio lo stesso protagonista Mastrandrea ci tiene a sottolineare sulla fiction: “La linea Verticale implica di stare in piedi e in vita: Verticale è la rabbia, Verticale è la speranza. Perché se non ti uccide, la malattia ti mette alla prova e ti risveglia, ti consente di ripartire con altri occhi e altro cuore”.

Ma quali saranno le trame dei primi episodi? Scopriamo cosa accadrà nei primi episodi secondo quanto rivelano le ultime anticipazioni di La Linea Verticale.

La Linea Verticale: anticipazioni episodi 1 e 2

Le prime anticipazioni sui primi due episodi svelano che durante una visita medica, Luigi scopre di avere un tumore al rene sinistro. Un mese più tardi, l’uomo si presenta al reparto d’accoglienza dell’ospedale, accompagnato da sua moglie Elena, incinta.

Luigi inizia ad entrare in contatto con il mondo delle regole e delle abitudini che popolano l’ospedale, ma soprattutto conosce gli abitanti di questa cosiddetta istituzione “totale”: dalla ferrea caposala, al prete del reparto Riccardo Costa, passando per il cinico urologo Barbieri e soprattutto il compagno di stanza, l’iraniano Amed.

Luigi viene subito rassicurato: sarà operato dall’illustrissimo professor Zamagna. L’uomo si appresta a passare da solo la sua prima notte in ospedale, quando riceve una visita inaspettata.

È un nuovo giorno nel reparto dell’ospedale, due infermiere vengono a prendere Luigi per portarlo in sala operatoria. Quando racconta di aver conosciuto il professor Zamagna, Luigi scopre che il chirurgo è appena rientrato da Pechino: si è trattato dunque di un sogno?

Dopo l’operazione, al suo risveglio, Luigi fa la conoscenza di Marcello che, con un eloquio tecnico e modi da dottore, gli comunica che l’intervento è riuscito alla perfezione.

Ma chi è Marcello? Elena chiede rassicurazioni al dottor Policari sul buon esito dell’intervento di suo marito, ma il medico vuole prendersi altre quarantotto ore per rispondere con sicurezza.

Tutti pronti allora per la visione di questa nuova fiction che inizierà il prossimo 13 gennaio. La Linea Verticale potrebbe portare alla Rai un grande share