keyboard_arrow_up

L’Aquila Grandi Speranze: anticipazioni puntata 7 maggio e cambio canale di trasmissione

Pubblicato il 7 Maggio 2019 alle 09:28

da Ilaria Roncone

Stasera in tv sarebbe dovuto andare in onda L’Aquila Grandi Speranze ma c’è una novità: visti gli ascolti al di sotto delle aspettative il programma verrà spostato sulla terza rete Rai. Vediamo le anticipazioni.

L’Aquila Grandi Speranze: anticipazioni puntata 7 maggio e cambio canale di trasmissione

L’Aquila Grandi Speranze torna in televisione venerdì 10 maggio, ma non su Rai 1. Visto il basso indice di ascolti la serie tv per il decennale del terremoto dell’Aquila verrà spostata su Rai 3. Le ultime tre puntate verranno trasmesse sulla terza rete del servizio pubblico in prima serata a venerdì 10 maggio e stasera in tv, al posto di L’Aquila Grandi Speranze, su Rai 1 dovrebbe andare in onda il film La Verità, vi spiego, sull’amore. Nonostante il grande cast impegnato per la creazione della fiction su l’Aquila gli ascolti si sono comunque rivelati troppo bassi; le restanti puntate della prima serie verranno trasmesse su Rai 3 e, molto probabilmente, la Rai non rinnoverà per una seconda stagione. Vediamo le anticipazioni della prossima puntata di L’Aquila Grandi Speranze.

L’Aquila Grandi speranze: anticipazioni quarta puntata

Silvia non demorde: nonostante tutto, le speranze continua a non perderle e prosegue con le ricerche della figlia. Dov’è la piccola Costanza e chi l’ha tenuta con sé così a lungo? Scomparsa un anno fa, la notte del grande terremoto, la bimba potrebbe essere sopravvissuta nonostante tutto ma gli inquirenti hanno archiviato il caso. Silvia continuerà a cercarla con tutte le proprie forze.
Nel mentre Riccardo De Angelis prosegue col suo progetto di ricostruzione de L’Aquila senza dare retta a nessuno e calpestando i ricordi e gli affetti pur di concludere i propri affari. Gli abitanti della città, però, hanno ben altro in mente e l’uomo non si farà scrupoli a minacciare e intimidire i più restii di loro, tra cui c’è la signora Maria Sassi. La donna anziana non vuole vendere il terreno, al quale sono legati tanti ricordi, per permettere la costruzione di nuovi edifici.
Passando a Gianni, nella quarta puntata monta sempre più quel risentimento già maturato nei confronti del suo vecchio amico Riccardo, dato non solo dal fatto che l’uomo sta provando in ogni modo ad alterare la natura del territorio aquilano.
Intanto, per le strade del centro storico che ormai sono diventate il regno dei ragazzini, tutti continuano a giocare senza pensare ai tanti pericoli in cui potrebbero incorrere. Proprio qui succede qualcosa di spiacevole: Simone, il figlio di Gianni, lancia un sasso con l’intenzione precisa di colpire Leo ma, pur non volendo, colpisce alla fine la giovane Margherita. La figlia di Riccardo rimane ferita e questo costringerà i genitori di Simone ad avere un incontro con il costruttore che rapidamente diventerà altro, ovvero l’occasione rinfacciare all’uomo tutte quelle che sono le sue colpe. Come finirà il confronto tra Gianni e Riccardo?