keyboard_arrow_up

Il nome della rosa anticipazioni ultima puntata 25 marzo

Pubblicato il 25 Marzo 2019 alle 09:38

da Ilaria Roncone

Stasera in tv va in onda l’ultima puntata della fiction Il nome della rosa, ispirata ai libri di Umberto Eco. Cosa succederà? Scopriamo insieme le anticipazioni della puntata del 25 marzo de Il nome della rosa.

Il nome della rosa anticipazioni ultima puntata 25 marzo

Stasera su Rai 1 in prima serata, alle 21,25, andrà in onda la quarta e ultima puntata de Il nome della rosa, la fiction di successo dedicata al famossissimo libro di Umberto Eco. La serie tv sta registrando un buono share sulla rete ammiraglia della televisione pubblica anche grazie al cast d’eccezione, sia internazionale che nostrano, su cui può contare: da Hollywood arrivano star come John Turturro e Rupert Everett mentre tra gli attori italiani spiccano i nomi di Fabrizio Bentivoglio e Alessio Boni. Cosa succederà nell’ultima puntata de Il nome della rosa? Scopriamo insieme le anticipazioni.

Anticipazioni ultima puntata Il nome della rosa

Lunedì 25 marzo va in onda l’ultima puntata de Il nome della rosa e i fan dello storico romanzo di Umberto Eco sono in trepidante attesa di vedere il gran finale sul piccolo schermo. Quali sono le anticipazioni dell’ultima puntata de Il nome della rosa?
Dove eravamo rimasti? La terza puntata de Il nome della rosa è terminata con l’arresto di Remigo, il cellario, accusato dell’omicidio di Severino. Nonostante sembra che la situazione sia chiusa, Guglielmo sa che Remigo è innocente e cerca il misterioso manoscritto per provarlo: quello è la chiave per capire cosa ci sia dietro la serie di crudeli omicidi.
Bernardo, intanto, sembra essere riuscito a realizzare il suo intento: da un lato ha fatto fallire la Disputa, dall’altro è riuscito a far accusare i francescani di eresia e a far condannare la loro cosiddetta Chiesa povera. Nel mentre è Malachia che trova il manoscritto per poi metterlo al sicuro.
Remigo, che è in prigione, vede la sua condizione peggiorare sempre di più: dopo un lunghissimo processo l’uomo viene accusato degli omicidi commessi come dolciniano e di quelli dell’abbazia. Anche Salvatore, piegato da ore ed ore di torture, alla fine cede e testimonia contro il suo amico. Alla fine anche Remigo stesso, pur essendo innocente, confessa quel crimine che non ha commesso e viene condannato al rogo insieme alla ragazza occitana.
Adso interviene chiedendo aiuto a Guglielmo perché sarvi la giovane donna da una fine che non merita. Anna, intanto, fa di tutto perché i due prigionieri vengano liberati ma smette di tentare quando Remigo confessa che è stato proprio lui a tradire i suoi genitori.
Gli omicidi, intanto, continuano: stavolta è Malachia a decedere in modo misterioso e Beranrdo Gui, dopo che Guglielmo è intervenuto, finge di voler lasciare libera la ragazza pur volendo ucciderla all’alba. Intanto i francescani vogliono conferire con il Papa e partono in direzione Avignone.
Il nome della rosa finisce con Guglielmo che, finalmente, scoprirà la verità che si cela dietro tutti i terribili avvenimenti accaduti.