keyboard_arrow_up

Commissario Montalbano 2019: anticipazioni episodio lunedì 18 febbraio

Pubblicato il 15 Febbraio 2019 alle 09:39

da Ilaria Roncone

Il Commissario Montalbano torna in televisione anche lunedì 18 febbraio con un nuovo episodio. Cosa succederà in “Un diario del ’43”? Vediamo le anticipazioni.

Commissario Montalbano 2019: anticipazioni episodio lunedì 18 febbraio

Il Commissario Montalbano è tornato in televisione con due nuove puntate, riscuotendo come sempre un grande successo. La seconda delle due puntate basate sui libri di Andrea Camilleri con protagonista il più amato commissario di Italia andrà in onda lunedì 18 febbraio alle ore 21.25 su Rai 1. Il ritorno in grande del commissario sui teleschermi è stato segnato dall’affrontare tematiche relative all’immigrazione creando un ponte con quella che è l’attualità del nostro paese e narrando la storia secondo una prospettiva opposta a quella dell’attuale esecutivo.
La puntata di lunedì 18 febbraio si intitola “Un diario del ’43” e parla della migrazione degli italiani all’estero, in particolare della storia di un italiano che, durante la Seconda guerra mondiale, lascia l’Italia per andare in America. Vediamo le anticipazioni del Commissario Montalbano puntata 18 febbraio 2019, che potrà essere seguita anche in diretta streaming.

Anticipazioni Commissario Montalbano episodio 18 gennaio 2019

La trama del secondo episodio della nuova stagione, “Un diario del ’43”, trae ispirazione da due racconti di Camilleri; il commissario Montalbano troverà un diario sepolto nella sabbia dal preside Burgio. Sulle pagine c’è la data 1943 e il contenuto è sorprendente: chi lo ha scritto, nel corso della Seconda guerra mondiale, ha scoperto qualcosa di tremendo e ha deciso di scriverlo nel libricino. Lo scrittore viene poi qualificato come Carlo Colussi, giovane fanatico e fascista di appena quindici anni, che narrava di un attentato ai danni degli americani sbarcati in Sicilia. Lo scopo di Montalbano sarà verificare se il piano dell’attentato sia realmente andato in porto o se sia rimasto incompiuto.
Si scoprirà poi che l’autore del diario è emigrato in America, ponendo la storia dal punto di vista di un italiano che sceglie di lasciare il proprio paese, questa volta.
Nella storia fa la sua comparsa John Zuck, un 90 di Vigata fatto prigioniero dagli americani durante la guerra. Dopo la morte dei genitori l’uomo decise di rimanere negli Stati Uniti per poi, una volta tornato a Vigata, scoprire il suo nome inserito per errore sulla lapide dei caduti in guerra. Per questo chiederà aiuto a Montalbano.
L’altro fatto cardine della puntata sarà il misterioso omicidio di Angelino Todaro, novantenne tra i più ricchi imprenditori della città.
Durante le indagini Montalbano scoprirà che le tre storie, apparentemente scollegate, hanno invece un legame.
Nel corso della puntata ci sarà un omaggio all’attore Marcello Perecchio, che nella fiction ha interpretato per anni il dottor Pasquano, medico legale che lavorava al fianco di Montalbano. La morte del personaggio verrà adeguatamente celebrata senza sostituirlo in alcun modo, come espressamente richiesto da Zingarette, il celebre volto di Montalbano.


ARGOMENTI: Il commissario Montalbano