keyboard_arrow_up

Britannia: anticipazioni 19 febbraio

Pubblicato il 19 Febbraio 2018 alle 17:10

da Alessia Lei

Britannia andrà in onda stasera alle 21.15 su Sky Atlantic. Ecco cosa aspettarsi dalla nuova puntata e quali sono le anticipazioni per il 19 febbraio.

Britannia: anticipazioni 19 febbraio

La nuova serie di Sky Atlantic Britannia andrà in onda oggi in primissima serata, alle 21.15 e le anticipazioni per la serata del 19 febbraio sono già state rese note.
L’episodio di oggi, il sesto di questa prima spettacolare stagione, è intitolato “Il demone e la speranza” e ci mostrerà l’esito dell’ultimo viaggio mentale di Divis che riguarda in modo particolare il ruolo di Cait.

Inoltre, per chi la scorsa settimana si fosse perso le puntate precedenti, Sky propone la visione della puntata 5 di Britannia alle 20.25, subito prima di quella in prima serata.

Britannia anticipazioni 19 febbraio: episodio 6 “Il demone e la speranza”

Come abbiamo già detto quello di stasera sarà il sesto episodio della stagione, dal titolo “Il demone e la speranza” e andrà in onda su Sky Atlantic alle 21.15.

Vediamo quindi cosa accadrà oggi nella puntata di Britannia e le anticipazioni 19 febbraio: come sappiamo Divis, il reietto dei druidi, è ormai più che convinto che dietro l’invasore romano si nasconda un potente demone, chiamato Lokka.

Per cercare di capire come sconfiggerlo quindi, Divis intraprende un altro viaggio nell’aldilà molto particolare. Al termine della sua visione scopre che è proprio Cait ad avere un ruolo fondamentale nella battaglia che sta per scatenarsi.
Questo infatti è proprio quello che era stato previsto da Veran, che, sulla via del ritorno verso il villaggio dei Druidi, incontra nuovamente il nemico.

Kerra nel frattempo, tornata alla Cittadella, deve decidere in che modo muoversi con i Romani. Alla fine la sua decisione è quella di incontrare Aulo Plauzio, il generale alla guida dell’esercito invasore, ma la situazione precipita in fretta.
Antedia, intanto, scalpita per inviare i suoi soldati a Crugdunun e finalmente dare inizio all’assedio alla roccaforte dei Cantiaci.