keyboard_arrow_up

Trono di Spade 8: un grande ritorno nel cast

Pubblicato il 18 Dicembre 2017 alle 15:00

da Sara Tamisari

Il Trono di Spade tornerà nel 2018 con l’ultima stagione, ma tra le tante anticipazioni è stato rivelato un grande ritorno nel cast, scopriamo insieme di chi si tratta

 Trono di Spade 8: un grande ritorno nel cast

Il Trono di Spade tornerà per l’ultima stagione nel 2018, ancora non ci è dato sapere quando uscirà, ma tra le tante piccole anticipazioni che sono trapelate sul set delle riprese, è stato scoperto che vi sarà un grande ritorno nel cast.

Un personaggio che abbiamo imparato ad amare sta per tornare per svelare i propri segreti e per dare una risposta a tutte quelle domande che sono rimaste in sospeso a causa di una stagione un po’ troppo frettolosa.

Trono di Spade 8: un grande ritorno nel cast

Si parla tanto di Melisandre, esatto, la Dama Rossa, colei che per un motivo ancora a noi sconosciuto si è diretta a Volantis. Certo, un po’ era perché Jon Snow aveva scoperto che cosa avesse fatto a Shireen (ricordate? L’aveva bruciata viva) ed era quindi stata avvertita di non tornare a Grande Inverno se avesse voluto vivere ancora.

Ma ci sono ragioni più profonde nel ritorno di Melisandre nell’ultima stagione de Il Trono di Spade. Sappiamo che Melisandre è in qualche modo indissolubilmente legata a Varys, il signore dei sussurri, e che entrambi moriranno nei Sette Regni.

C’è infatti ragione di credere che sarà proprio Varys il protagonista o colui che causerà la morte di Melisandre, e forse sarà proprio questo fatto a causare la sua stessa morte, probabilmente per mano di Daenerys.

Daenerys aveva già avvertito una volta il signore dei sussurri affermando che se l’avesse tradita lei lo avrebbe bruciato vivo e la risposta di Varys fu pragmatica, disse infatti che non si sarebbe aspettato niente di diverso dalla Madre dei Draghi.

Il destino di Malisandre e quello di Varys sembrano quindi essere legati dalla profezia del fuoco, nella quale ancora non sappiamo che cosa il signore dei sussurri abbia visto.

La volontà di Melisandre di andare a Volantis, è probabilmente dovuta al fatto che la dama si è resa conto che Jon e Daenerys hanno bisogno di molti più uomini per poter combattere gli Estranei nella Grande Guerra che sopraggiungerà nell’ottava e ultima stagione.
Le ipotesi portano quindi al fatto che Melisandre sia andata a chiamare i sacerdoti e i guerrieri Dalla Mano di Fuoco. Ebbene sì, perché è risaputo che a Volantis si trova l’ultimo tempio di R’hllor difeso per l’appunto da questi individui.

Trono di Spade 8: Melisandre torna nella sua vera forma?

Ricordiamo tutti una delle rivelazioni più inaspettata della sesta stagione del Trono di Spade, ovvero la vera forma di Melisandre. La decisione di mostrare agli spettatori un dettaglio il quale, giunti a questo punto, sembra praticamente inutile, può avere una sola risposta: Melisandre tornerà nella sua vera forma, ovvero quella di donna anziana.

Un espediente attuato forse per non farsi riconoscere, o forse per fare in modo che non venga uccisa una volta messo piede nei Sette Regni, questo ancora non ci è dato sapere. Ma se gli sceneggiatori del Trono di Spade vogliono rimanere coerenti con se stessi, non hanno altra scelta che far tornare la Dama Rossa nella sua vera forma per poter dare un senso a quella rivelazione che ci hanno mostrato ormai quasi due stagioni fa.

In sostanza è sicuro che Melisandre tornerà, quello che non è sicuro è come morirà, perché morirà, ma per mano di chi. Se Varys è veramente indissolubilmente collegato alla morte di Melisandre, Daenerys potrebbe benissimo vedere questo atto come un tradimento e di conseguenza fare ciò che aveva promesso al signore dei sussurri.

Leggi anche Game of Thrones, stagione 8: svelato l’inizio delle riprese

Insomma più che teorie queste sono più che altro conseguenze logiche di quel che potrà succedere a seconda di ciò che hanno lasciato dietro le loro spallle gli sceneggiatori del Trono di Spade.
Nella speranza che possano offrire agli spettatori un’ultima stagione che non sia frettolosa, ma che anzi si prenda il suo tempo per spiegare finalmente tutte quelle questioni che restano ancora campate in aria e priva di una risposta concreta.


ARGOMENTI: Il Trono di Spade